Rottamazione Ter cartelle esattoriali

Domande entro il prossimo 30 aprile per i carichi pendenti 2000/2017 per accedere allo stralcio delle sanzioni e degli interessi di mora.

Il decreto fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2019 ha riaperto la rottamazione dei ruoli per i carichi trasmessi dal 2000 al 2017, beneficiando dello stralcio delle sanzioni e degli interessi di mora, previa domanda da presentare entro il 30 aprile 2019.
Oltre ai debitori che non hanno presentato domanda in occasione delle precedenti rottamazioni, il decreto ammette alla procedura anche coloro che, avendo aderito alla precedenti, siano poi decaduti dal beneficio per effetto del mancato pagamento totale o parziale delle somme dovute.
Per i debitori che avevano aderito alla rottamazione 1.0 e non hanno effettuato i relativi versamenti, il decreto fiscale consente di aderire alla rottamazione ter senza prevedere condizioni specifiche.
Si pone l’attenzione sul fatto che il decreto non interviene sulle rate originarie della rottamazione bis in scadenza il 30 novembre 2018 e il 28 febbraio 2019.
Pertanto i contribuenti in regola potranno perfezionare la procedura con il pagamento di tali rate alla scadenza originaria.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI ED ASSISTENZA COMPLETA: UFFICIO FISCALE & TRIBUTARIO, 02/8375941


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
P.IVA 02066950151