Milano, contributi per le imprese di ristorazione in Bovisa

Unione Artigiani vi è vicina in questo momento di grande difficoltà. Insieme ce la faremo!

L’Amministrazione comunale di Milano crede nella crescita economica e commerciale del quartiere Bovisa. Sono state approvate dalla Giunta le linee di indirizzo per la concessione di agevolazioni finanziarie a fondo perduto e a tasso agevolato per 175mila euro a favore di micro, piccole imprese e aspiranti imprenditori che hanno o intendono sviluppare attività di ristorazione nel quartiere Bovisa in vista dell’apertura dei nuovi uffici decentrati del Comune di Milano in via Durando.

Grazie a questo provvedimento – commenta l’assessora alle Politiche per il Lavoro, Attività produttive e Commercio Cristina Tajani – vogliamo sostenere e incentivare l’apertura di nuovi pubblici esercizi, come bar, ristoranti, pizzerie, gelaterie, self-service, utili a migliorare la vivibilità del quartiere per i residenti e per gli oltre 800 dipendenti comunali che qui, nel primo semestre del 2021, troveranno la nuova sede lavorativa. La scelta compiuta dall’Amministrazione, volta a decentrare gli uffici comunali sul territorio cittadino, vuole favorire il dialogo continuo tra il centro storico e i quartieri in un’ottica di crescita e di sviluppo armonico della città”.

A beneficiare dei contributi potranno essere aspiranti imprenditori o realtà già esistenti che abbiano la loro sede nel raggio di 1 km dallo stabile di via Durando 38.

Sono a disposizione risorse complessive per 175mila euro che verranno erogate sotto forma di un prestito a tasso agevolato nel limite massimo del 25% della spesa complessiva e fino ad un massimo di 17mila euro oltre un contributo a fondo perduto, nel limite massimo del 25% della spesa complessiva e fino ad un massimo di 17mila euro. Il contributo complessivo dell’Amministrazione per ogni singolo progetto non potrà essere superiore a 35mila euro. Oltre a favorire l’apertura di nuove attività commerciali il bando “Ristorazione in Bovisa 2020 prevede anche la possibilità di rinnovare o ampliare quelle già esistenti.

QUI IL BANDOhttps://web.comune.milano.it/dseserver/webcity/garecontratti.nsf/WEBAll/ADA0B137FA736508C125860700552D09?opendocument

Per maggiori informazioni ed assistenza completa: Ufficio Economico, 02.833.06.214 – giovanni.mallano@unioneservizi.it


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
Codice fiscale 02066950151