Economia digitale, da Regione un altro milione di euro per 100 imprese lombarde

Unione Artigiani vi è vicina in questo momento di grande difficoltà. Insieme ce la faremo!

 

Regione Lombardia stanzia un altro milione di euro per le imprese che già avevano fatto domanda, risultata non finanziabile per esaurimento risorse, rifinanziare il bando per sostenere le imprese lombarde che intendono sviluppare e consolidare la propria posizione sui mercati tramite lo strumento dell’e-commerce, incentivando l’accesso a piattaforme cross border (B2B e/o B2C) e/o sistemi e-commerce proprietari (siti e/o app mobile).

Un supporto alle imprese soprattutto nel contesto storico ed emergenziale dovuto alla crisi epidemiologica COVID-19 che ha sostanzialmente annullato la partecipazione fisica alle manifestazioni fieristiche.

Lo prevede la delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta del vicepresidente e assessore alla Ricerca, Innovazione, Università, Export e Internazionalizzazione delle imprese, Fabrizio Sala. “Con questo rifinanziamento – ha affermato Sala – possiamo sostenere oltre 100 aziende che vogliono sviluppare il mercato digitale, sempre più cresciuto in questi mesi a causa dell’emergenza“. “Lo strumento dell’e-commerce – ha aggiunto il vicepresidente – sta portando grandi risultati anche per le micro e piccole imprese. Come istituzioni, abbiamo il dovere di aiutare queste nostre aziende con tutti gli strumenti possibili per restare competitivi con il resto del mondo, in un contesto economico totalmente cambiato a causa della pandemia“.

L’obiettivo primario del rifinanziamento è quello di rispondere in modo rapido e concreto alla forte domanda del territorio registrata in occasione del ‘Bando e-commerce: nuovi mercati per le imprese lombarde‘ pubblicato nel giugno 2020. Sono state ricevute 1.649 domande di contributo, pari a 14,284 milioni di euro, importo che ha superato di 5,5 volte la dotazione finanziaria iniziale di 2,618 milioni stanziata dalla DGR 3190/2020, riuscendo a coprirne solamente 286 domande. Il rifinanziamento consente di concedere i contributi ad ulteriori 117 soggetti che ne hanno presentato richiesta.

“La Lombardia è la regione con il tasso di crescita più elevato nelle vendite on line – ha concluso il vicepresidente Sala – e questa accelerazione ha permesso alle nostre imprese di virare sul digitale per venire incontro ai consumatori che ora acquistano con più facilità on line anche da altri Paesi. Ciò rappresenta un’opportunità di crescita incredibile per il nostro tessuto produttivo”.

Per maggiori infromazioni sui bandi in corso è possibile contattare l’Area bandi & finanza agevolata di Unione Artigiani al numero 02.833.06.231.


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
Codice fiscale 02066950151