Covid-19, proroga dello stato di emergenza fino a ottobre

Unione Artigiani vi è vicina in questo momento di grande difficoltà. Insieme ce la faremo!

 

Lo stato di emergenza in relazione al Coronavirus non termina il 31 luglio, ma prosegue fino a metà ottobre: il Governo dovrebbe deliberare stasera, mercoledì 29 luglio, ed ha anticipato questo orientamento in Senato.

Il Senato ha poi approvato la mozione della maggioranza che prevede come data ultima per la proroga dello stato di emergenza il 15 ottobre

Il Governo ha ricordato che lo stato di emergenza per il Covid-19 attualmente in vigore è stato dichiarato lo scorso 31 gennaio per sei mesi (che scadono a fine luglio). Ora è necessaria una proroga, pur limitata a ottobre (almeno per adesso si ragiona sul breve periodo), perché la cessazione al 31 luglio «determinerebbe l’arresto di tutto il sistema di protezione e di prevenzione costruito in questi difficili mesi nell’interesse della collettività».

In pratica, senza lo stato d’emergenza, cesserebbero di avere effetto ben 38 ordinanze, di cui quattro attualmente al vaglio della Ragioneria generale dello Stato. Il Governo ne cita alcune:

  • allestimento e gestione delle strutture temporanee per l’assistenza alle persone risultate positive;
  • impiego del volontariato di protezione civile;
  • reclutamento e gestione di task force di personale sanitario a supporto delle strutture regionali e degli istituti penitenziari;
  • prosecuzione dell’attività relativa al numero verde 1500 per l’assistenza alla popolazione;
  • il pagamento dilazionato delle pensioni presso gli Uffici postali per evitare assembramenti;
  • l’attribuzione all’Istituto superiore di sanità della sorveglianza epidemiologica;
  • l’attivazione del sistema CROSS, “Centrale operativa remota di soccorso sanitario”, in caso di mancanza di posti letto nei reparti di terapia intensiva per il trasferimento dei pazienti in ospedali situati in altre Regioni;
  • il noleggio di navi per la sorveglianza sanitaria dei migranti;
  • la funzione di coordinamento attribuita al Capo della Protezione civile;
  • le funzioni del Comitato Tecnico scientifico.

A questo occorre poi aggiungere che, al 31 luglio sono correlati numerosi termini contenuti in provvedimenti normativi di rango primario e anche secondario adottati durante lo stato di emergenza.

In termini pratici, molte misure straordinarie previste “fino a fine stato di emergenza” saranno dunque applicabili fino al 15 ottobre.


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
Codice fiscale 02066950151