Lombardia “zona arancione”da domenica. Potranno riaprire negozi ed estetisti

Unione Artigiani vi è vicina in questo momento di grande difficoltà. Insieme ce la faremo!

 

La regione Lombardia è stata dichiarata “zona arancione” con ordinanza del Ministero della Salute firmata oggi. Domani l’ordinanza verrà pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale ed entrerà in vigore da domenica.

Lo ha annunciato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. Passano da zona rossa ad arancione anche Calabria Piemonte. Area gialla per Liguria Sicilia.

Nella nuova ordinanza del ministro della Salute, Roberto Speranza, in vigore dal 29 novembre, restano in zona rossa Toscana, Abruzzo, Valle d’Aosta, Campania e la Provincia di Bolzano.

 

LE REGOLE DELLA ZONA ARANCIONE

🟠 LOMBARDIA ZONA ARANCIONE 🟠
L’Ordinanza sarà in vigore da domenica 29 novembre.
Ecco cosa cambia ⤵️
🚗 SPOSTAMENTI
All’interno del proprio Comune si può circolare senza autocertificazione, sempre rispettando il coprifuoco dalle 22 alle 5.
📚 SCUOLA
Lezioni in presenza per seconde e terze medie.
🛍 APERTURE
Aprono tutti i negozi, i centri commerciali in settimana (no week end), le estetiste e i tatuatori.
Bar e ristoranti restano chiusi con possibilità di asporto e consegna a domicilio, no consumazioni sul posto.
🚚 MERCATI
Svolgimento regolare.
⚽️ SPORT
È consentito svolgere attività sportiva di base nei centri sportivi all’aperto nel proprio Comune o, se assenti, in un Comune diverso,
oltre agli allenamenti individuali all’aperto degli sport di contatto.

 

 

 


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
Codice fiscale 02066950151