Chiarimenti sull’igiene nei luoghi di lavoro

Il 14 marzo 2020, presso la presidenza del Consiglio, è stato condiviso da Associazioni datoriali, Sindacato e Governo il “Protocollo di regolamentazione per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro”, che integra in parte le indicazioni già contenuti negli articoli e documenti operativi che avevamo elaborato nei giorni scorsi.

Il documento, tenuto conto di quanto emanato dal Ministero della Salute, contiene linee guida condivise tra le parti sociali per agevolare le imprese nell’adozione di protocolli di sicurezza anti-contagio. La prosecuzione delle attività produttive può infatti avvenire solo in presenza di condizioni che assicurino alle persone che lavorano adeguati livelli di protezione. Qui il documento completo 

 

Pubblichiamo di seguito 2 schede di chiarimento pratico/operativo:

 

Scheda 1 – precauzioni suggerite dalla autorità sanitarie

  1. pulire accurattamente le superfici di lavoro e di consumo con soluzioni a base di alcool e cloro
  2. mettere a disposizione dei lavoratori soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani
  3. coprirsi naso e bocca in caso di tosse o starnuti con fazzoletti o carta 
  4. rispettare la distanza di 1 metro tra i lavoratori nella gestione delle attività

Si ricorda che l’OMS (organizzazione mondiale della sanità ) raccomanda di indossare una mascherina solo se sospetti di aver contratto il nuovo coronavirus. Per prevenire il rischio di infezione da nuovo coronavirus è prioritario curare l’igiene delle mani e delle secrezioni respiratorie.

 

Scheda 2 – OMS

L’Organizzazione mondiale della sanità raccomanda di indossare anche una mascherina solo se sospetti di aver contratto il nuovo coronavirus e presenti sintomi quali tosse o starnuti, oppure se ti prendi cura di una persona con sospetta infezione da nuovo coronavirus.

  1. L’uso della mascherina aiuta a limitare la diffusione del virus ma deve essere adottata in aggiunta ad altre misure di igiene respiratoria e delle mani.
  1. Non è utile indossare più mascherine sovrapposte.
  1. Inoltre, la mascherina non è necessaria per la popolazione generale in assenza di sintomi di malattie respiratorie”.
  1. Rispettare la distanza di 1 metro tra i lavoratori nella gestione delle attività

 

Informazioni e contatti

Per informazioni legate alla sicurezza il riferimento è UPI Servizi – area Salute e sulla Sicurezza dei lavoratorigruppo Unione Artigiani tel. 0331/1731000,  email sicurezza@upiservizi.it


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
Codice fiscale 02066950151