Autotrasporto: riduzione costi pedaggi autostradali

Unione Artigiani vi è vicina in questo momento di grande difficoltà. Insieme ce la faremo!

 

Le imprese iscritte all’Albo nazionale delle persone fisiche e giuridiche che esercitano l’autotrasporto di cose per conto di terzi, (nonché le cooperative a proprietà indivisa, i consorzi, le società consortili), possono richiedere il beneficio della riduzione compensata di cui alla L. 40 del 1999 per i costi sostenuti per pedaggi autostradali, in relazione ai transiti effettuati a partire dal 1 gennaio e fino al 31 dicembre, con veicoli posseduti a titolo di proprietà o disponibilità ed adibiti a svolgere servizi di autotrasporto di cose, che appartengono alla classe ecologica Euro 3, Euro 4, Euro 5, Euro 6 o superiore e che rientrano, quanto a sistema di classificazione per il calcolo del pedaggio, nelle classi B 3, 4 o 5 se basato sul numero degli assi e della sagoma dei veicoli stessi, oppure nelle classi 2, 3 o 4, se volumetrico.

Le riduzioni compensate sono concesse esclusivamente per i pedaggi a riscossione differita mediante fatturazione con apparecchi Telepass. La riduzione è calcolata, in ragione dei diversi scaglioni di fatturato globale annuo, sulla base della classe ecologica (Euro) del veicolo e della relativa percentuale di riduzione.

 L’Unione Artigiani di Milano e Monza-Brianza, ha stretto una collaborazione con una società specializzata nel servizio relativo alla riduzione dei costi sostenuti per pedaggi autostradali.

Per una prima valutazione, occorre trasmettere la seguente documentazione:

– visura camerale aggiornata

– importo della fattura dei pedaggi (con iva) di un mese medio

– recapito telefonico/email

 

Per maggiori informazioni ed assistenza:

Ufficio Autotrasporto Unione Artigiani – 02.833.06.214 – giovanni.mallano@unioneservizi.it


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
Codice fiscale 02066950151