AUTONOMI CON PARTITA IVA, ALTRI INDENNIZZI DA REGIONE LOMBARDIA. CONTROLLA SE SEI TRA I BENEFICIARI

Dalla Regione altri 13.500.000 Euro di indennizzi nel bando "Sì Lombardia"

La Giunta lombarda, su proposta dell’assessore allo Sviluppo Economico Guido Guidesi, mette a disposizione per i lavoratori autonomi con partita iva attiva non iscritti al Registro delle imprese altri 13.502.000 euro all’interno del Bando ‘Si! Lombardia – sostegno impresa Lombardia’.

Per ottenere l’indennizzo i beneficiari:

  • devono avere subito un calo di fatturato/corrispettivi di almeno un terzo nel periodo 1° marzo – 31 ottobre 2020, rispetto al medesimo periodo del 2019.

In alternativa:

  • aver attivato la partita Iva a partire dal 1° gennaio 2019 (per tali soggetti, infatti, non è richiesto il requisito del calo del fatturato).

La filiera dei nuovi potenziali beneficiari fa riferimento ai servizi per eventi, comunicazione, marketing, pubblicità e altri servizi alle imprese.

Questo il dettaglio:

  • altra stampa
  • lavorazioni preliminari alla stampa e ai media
  • edizione di riviste e periodici
  • altre attività editoriali
  • edizioni e studi di registrazione sonore
  • trasmissioni radiofoniche
  • attività delle agenzie di stampa
  • ideazione di campagne pubblicitarie
  • ricerche di mercato e sondaggi di opinione
  • altre attività professionali
  • richiesta certificati e dihttps://unioneartigiani.it/blog/nuovo-bando-selfiemployment-invitalia/sbrigo pratiche
  • altri servizi di supporto alle imprese

Per tutte le altre info, come accedere al bando, istruzioni e contatti, clicca qui.


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano (MI)
Codice fiscale 02066950151