Regione Lombardia: nuova ordinanza riapertura palestre e piscine

Unione Artigiani vi è vicina in questo momento di grande difficoltà. Insieme ce la faremo!

Con la nuova ordinanza n. 555 della Regione Lombardia, emanata ieri 29 maggio, a partire dal 1° giugno possono riaprire palestre, piscine, circoli culturali e ricreativi, ma anche parchi tematici e di divertimento, oltre che i parchi faunistici.
Si abbassano le misure di controllo anche rispetto ai mercati all’aperto, con l’eliminazione delle transenne che delimitano le aree di mercato.

Permessa l’attività fisica all’aperto, nel rispetto delle misure di distanziamento di 2 metri previste dal Dpcm vigente. Sono permessi anche gli sport di squadra all’aperto, ma solo quelli che permettono di mantenere la distanza di due metri, come il tennis (no, invece a sport come il calcio).

Ancora sospese le sagre.

Dal 15 giugno è previsto l’inizio dei servizi per l’infanzia e l’adolescenza (dai 3 ai 17 anni) e le attività di spettacolo, fatta salva la possibilità di svolgere le prove in assenza di pubblico già a partire dal 1 giugno, sempre nel rispetto di quanto previsto delle regole delle linee guida interregionali.

Tra le novità più rilevanti dell’ordinanza, viene eliminato l’obbligo di distanziamento tra i familiari conviventi nei locali di ristorazione.

L’ordinanza conferma inoltre l’obbligo su tutto il territorio regionale di portare la mascherina o altri indumenti utili a coprire le vie respiratorie anche all’aperto.

Resta obbligatoria anche la misurazione della temperatura per il datore di lavoro e per i dipendenti; la stessa misura continua a valere anche per i clienti dei ristoranti.

Permane, infine, il blocco delle slot machines nei locali pubblici.

La nuova ordinanza sarà valida dal 1° giugno al 14 giugno.

Qui il testo dell’ordinanza: Ordinanza-555

e dell’allegato con le schede per le singole attività: ALLEGATO-1.pdf-1-1

PER MAGGIORI INFORMAZIONI ED ASSISTENZA COMPLETA SULL’APPLICAZIONE DEI PROTOCOLLI DI SETTORE E PER I DISPOSITIVI DI PROTEZIONE E’ POSSIBILE CONTATTARE UPI SERVIZI-GRUPPO UNIONE ARTIGIANI ALLO 0331.17.31.000


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
Codice fiscale 02066950151