Cassa Edile: posticipo versamenti denunce per emergenza coronavirus

Accordo anti-Covid19 anche per l’edilizia: prorogati i versamenti alle Casse edili

“L’Unione Artigiani Vi è vicina in questo momento di grande difficoltà. Ce la faremo!”

Con la sottoscrizione dell’accordo del 23 marzo 2020 le Parti Sociali nazionali dell’edilizia hanno introdotto delle misure emergenziali finalizzate al sostegno economico di imprese e lavoratori del settore, colpito dalla crisi scaturita dal diffondersi dell’epidemia da Coronavirus (COVID-19).

I versamenti alle Casse

Il verbale di accordo nazionale sopra citato ha stabilito la proroga dei soli versamenti, fermo restando il permanere dell’obbligo di adempiere alle altre disposizioni dettate dalle norme contrattuali, previsti a carico delle imprese verso le Casse Edili/Edilcasse per il periodo di competenza febbraio (pagamento 31 marzo) e marzo (pagamento 30 aprile) 2020, alla data del 31 maggio 2020.

Obbligo di invio delle denunce

Rimane, quindi, fermo l’obbligo di presentazione delle denunce, secondo le scadenze previste (denuncia di febbraio da trasmettere entro il 16 marzo e denuncia di marzo da inviare entro il 16 aprile. In via del tutto eccezionale, l’invio della denuncia sarà considerato valido anche oltre tali termini ma comunque entro la fine del mese di riferimento. Es. invio della denuncia di febbraio da effettuarsi entro fine marzo).

Regolarità ai fini DURC

La proroga dei versamenti dei periodi di febbraio e marzo al 31 maggio 2020 implica una verifica ai fini della regolarità contributiva (Durc On Line) al 30 giugno 2020.

Si ricorda a tale proposito che il mancato invio della denuncia entro i termini previsti (considerata anche l’eccezionale flessibilità dei periodi di febbraio e marzo) costituisce inadempienza ai fini della regolarità contributiva (Durc On Line).

Rateizzazioni dei versamenti posticipati

I versamenti posticipati potranno anche essere rateizzati, senza sanzioni né interessi, per un massimo di 4 rate.

Rateizzazioni in essere

Le scadenze relative ai ratei delle rateizzazioni in essere che cadano nei mesi di febbraio e marzo 2020 sono prorogate al 31 maggio 2020. Si precisa che, salvo la proroga dei versamenti riferiti ai periodi sopra citati, nulla cambia nella gestione delle rateizzazioni in essere.

 

Qui il testo integrale dell’accordo stipulato.

 

Informazioni: per tutte le informazioni relative agli aspetti giuslavoristici / previdenziali /cassa integrazione il riferimento è l’Ufficio Sindacale  e-mail ufficio.sindacale@unioneartigiani.it 

 

“L’Unione Artigiani Vi è vicina in questo momento di grande difficoltà. Ce la faremo!”


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
P.IVA 02066950151