Art.64 Credito d’imposta per le spese di sanificazione degli ambienti di lavoro

IL DECRETO MARZO "CURA ITALIA" PUNTO PER PUNTO
“L’Unione Artigiani Vi è vicina in questo momento di grande difficoltà. Ce la faremo!”

Allo scopo di incentivare  la sanificazione degli ambienti di lavoro, quale misura di contenimento del contagio del virus COVID-19, ai soggetti esercenti attività d’impresa, arte o professione è riconosciuto, per il periodo d’imposta 2020, un credito d’imposta, nella misura del 50 per cento delle spese di sanificazione degli ambienti e degli strumenti di lavoro sostenute e documentate fino ad un massimo di 20.000 euro.

Il credito d’imposta è riconosciuto nel limite complessivo massimo di 50 milioni di euro per l’anno 2020

Entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto-legge, sono stabiliti i criteri e le modalità di applicazione e di fruizione del credito d’imposta anche al fine di assicurare il rispetto del limite di spesa.

 

NB: siamo in attesa di chiarimenti e modalità operative da parte degli Enti su chi e con quali modalità potrà aderire a tali misure

 

Informazioni: Unione Artigiani  o UPI Servizi Tel. 02/8375941

 

L’Unione Artigiani Vi è vicina in questo momento di grande difficoltà. Ce la faremo!”

 


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
Codice fiscale 02066950151