Bando Città di Corbetta – Avviso pubblico per le attività imprenditoriali

Il presente Bando è finalizzato a sostenere le microimprese artigianali, commerciali e di servizi con unità locale e sede operativa nel territorio del Comune di Corbetta, appartenenti ai settori colpiti dall’attuale crisi economico-finanziaria causata dall’emergenza sanitaria “COVID-19”, mediante la concessione di un sostegno economico una tantum a fondo perduto.

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari all’80% delle spese sostenute al netto di IVA e fino ad un massimo di contributo pari a 1.000€. Tra le spese ammissibili rientrano, a titolo esemplificativo, quelle per l’adeguamento e il rispetto delle normative dettate dall’emergenza Covid-19 (es. sicurezza compresi DPI, materiali, spese di adeguamento locali, acquisto attrezzature, formazione etc); e quelle dei costi fissi di esercizio (canoni di locazione, utenze, forniture) comunque affrontati durante la chiusura dell’attività e nella fase post emergenza, con l’obiettivo principale di rendere tale sostegno economico immediatamente erogabile.

Per essere ammissibili le spese devono le spese già interamente sostenute e le fatture già interamente pagate al netto dell’IVA tra il 22 marzo 2020 e il giorno di invio della domanda.

Possono presentare la domanda le micro-imprese che dispongano di una unità locale operativa nel comune di Corbetta e che operano nei settori del commercio al dettaglio in sede fissa, dei pubblici esercizi di somministrazione, dell’artigianato, dei servizi per la cura della persona, dello sport. Per essere ammissibili le imprese devono avere rispettato la sospensione totale o parziale dell’attività per effetto dei provvedimenti del Governo e/o della Regione Lombardia e della collocazione in zona arancione/rossa dal Ministero della Salute.

Le domande dovranno essere presentate esclusivamente on-line, previa registrazione al portale dei Servizi On Line del Comune di Corbetta, da venerdì 15 gennaio 2021 e fino alle ore 12,00 del 16 febbraio 2021.
La registrazione può avvenire con SPID, CNS con Pin o con credenziali e firma digitale.
La presentazione della domanda deve essere corredata del pagamento di marca da bollo da 16€.

Per ulteriori informazioni si consiglia di prendere visione del bando cliccando qui, oppure rivolgendosi a:

Area Servizi Innovativi e Finanza Agevolata
@: jacopo.chiari@unioneservizi.it
Ph: 02-8375941

Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
Codice fiscale 02066950151