Milano, on line il bando per acquisto veicoli a basso impatto ambientale

Unione Artigiani vi è vicina in questo momento di grande difficoltà. Insieme ce la faremo!

 

Il Comune di Milano ha pubblicato il bando dedicato agli incentivi per l’acquisto di veicoli a basso impatto inquinante.

A inizio giugno, il Comune aveva annunciato che avrebbe offerto importanti agevolazioni per l’acquisto di mezzi come le auto elettriche (anche ibride, GPL ed Euro 6), moto, scooter ed eBike.

Finalmente è disponibile sul sito del Comune il

bando (https://web.comune.milano.it/dseserver/webcity/garecontratti.nsf/WEBAll/CAA4D5490F935573C125859B0027BAFD?opendocument)

destinato ai privati che vogliono sostituire o acquistare tali nuovi veicoli. L’obiettivo della città è quello di aiutare i cittadini a rinnovare il parco auto e moto circolante in città e quindi contenere le emissioni inquinanti e la congestione. C’è, però, una bella notizia ed una meno bella.

Gli incentivi sono cumulabili con quelli nazionali. Nel caso delle auto elettriche si potrebbe disporre di sconti complessivi davvero ampi.

I bonus sono disponibili per i cittadini residenti a Milano, maggiorenni e senza limitazioni ISEE. I contributi sono già disponibili, sino ad esaurimento fondi e comunque non oltre il 30 novembre del 2020. La domanda può essere presentata per gli acquisti effettuati già a partire dallo scorso 4 di maggio. Tutti gli incentivi saranno erogati una volta sola per un solo veicolo nel caso dei richiedenti privati.

Per accedere ai contributi per l’acquisto di autoveicoli ibridi, elettrici, bifuel, benzina Euro 6, i privati dovranno contestualmente provvedere alla radiazione per demolizione di un veicolo per il trasporto persone nello specifico con alimentazione benzina fino a euro 2 incluso o diesel fino a Euro 5 incluso.

Nelle prossime settimane arriverà pure il bando destinato a micro, piccole e medie imprese, ai lavoratori autonomi titolari di partita IVA residenti a Milano, Enti del terzo settore e imprese artigiane non milanesi purché titolari di licenza per l’esercizio dell’attività di vendita su aree pubbliche rilasciata dal Comune di Milano.

Di seguito il completo schema degli incentivi.

  • Auto elettrica: 9.600 euro, contributo pari al 60% del costo totale (esclusi IVA e messa in strada) – obbligo rottamazione
  • Auto Ibrida (Benzina/Elettrico e Diesel/Elettrico): 6.000 euro, contributo pari al 60% del costo totale (esclusi IVA e messa in strada) – obbligo rottamazione
  • Auto metano, benzina/metano: 5.000 euro, contributo pari al 50% del costo totale (esclusi IVA e messa in strada) – obbligo rottamazione
  • Auto GPL, benzina/GPL: 5.000 euro, contributo pari al 50% del costo totale (esclusi IVA e messa in strada) – obbligo rottamazione
  • Auto benzina Euro 6: 4.000 euro, contributo pari al 50% del costo totale (esclusi IVA e messa in strada) – obbligo rottamazione
  • Moto/Scooter elettrico: 3.000 euro, contributo pari al 55% del costo totale (esclusi IVA e messa in strada) – obbligo rottamazione oppure non possedere un veicolo da almeno 4 mesi dalla data di pubblicazione del bando
  • Moto/Scooter elettrico: 1.800 euro, contributo pari al 40% del costo totale (esclusi IVA e messa in strada) – nessun obbligo rottamazione
  • eBike e eCargoBike: 1.500 euro, contributo pari al 60% del costo totale (IVA esclusa) – nessun obbligo rottamazione

PER MAGGIORI INFORMAZIONI ED ASSISTENZA: AREA BANDI & FINANZA AGEVOLATA, 02.8375941.


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
Codice fiscale 02066950151