Coronavirus: suggerimenti per bilanciare lo smart working e la gestione dei bambini

Sono tante le mamme e i papà, nonne e nonni, artigiani e non, che si ritrovano in casa alle prese col lavoro, laddove possibile, in smart working, e con l'assistenza ai propri figli.

Dal 12 marzo scorso siamo stati tutti catapultati in un nuovo modo di vivere, in una nuova realtà che ci trova spesso impreparati e poco organizzati.

Sono tante le mamme e i papà, nonne e nonni, artigiani e non, che si ritrovano in casa alle prese col lavoro, laddove possibile, in smart working, e con l’assistenza ai propri figli.

Ogni giorni stiamo imparando dei modi nuovi di stare al mondo, di lavorare, di relazionarci agli altri.

Ma come far trascorrere ai bambini le giornate in maniera stimolante e costruttiva?

Ecco qualche idea (fonte MOIGE):

  1. Cogliere la forzata “reclusione” come un’opportunità di recuperare spazi per le relazioni familiari. Siamo costretti a fermarci? Godiamoci i figli, coccoliamoli, parliamo con loro, giochiamo e facciamo tutto ciò che è possibile insieme.
  2. È importante stabilire i tempi di lavoro (per chi è in smart working) e le pause: così i figli si adatteranno e accetteranno che in alcuni momenti mamma e papà sono occupati ma in altri sono tutti per loro. Se mamma e papà lavorano entrambi da casa possono alternarsi per dedicare più tempo ai figli. È prezioso per un lavoro sereno il tempo mattutino quando i figli (si spera) prolungano il sonno.
  3. Pensare alcune attività che i figli possono svolgere quando i genitori sono occupati a lavorare: inventare costruzioni con i lego, ascoltare fiabe sonore, disegnare, per chi sa leggere riscoprire la bellezza della lettura (mamma e papà possono leggere il primo capitolo e poi…si prosegue da soli). Alcuni programmi scelte possono essere un buon passatempo: Rai Ragazzi e Rai Scuola stanno offrendo una programmazione dedicata a tutte le età di qualità e di aiuto anche per lo studio, ma ci sono anche ottimi canali youtube ad esempio con video sui pianeti (Paxi), sulla natura e tanto altro.
  4. Il tempo per lo studio è prezioso: i genitori dovranno aiutare i più piccoli a ricevere i compiti assegnati e svolgerli; per i più grandi basterà agevolare le loro capacità organizzative e di uso della tecnologia per ricevere i compiti e formare gruppi di studio video-collegati: la dimensione sociale, seppur via web, li aiuterà a darsi tempi e obiettivi di studio.

 

Inoltre consigliamo, tra gli strumenti gratuiti messi disposizione in questo periodo la Guida galattica al Coronavirus, per bambini e bambine curiosi. Un opuscolo bilingue e illustrato per spiegare ai bambini di cosa si tratta e perchè continuiamo a ripetere loro di lavare le mani, messo a disposizione da musei dedicati ai bambini in Italia.

 

“L’Unione Artigiani Vi è vicina in questo momento di grande difficoltà. Ce la faremo!”


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
Codice fiscale 02066950151