Camera di Commercio, la firma digitale

Unione Artigiani vi è vicina in questo momento di grande difficoltà. Insieme ce la faremo!

La Firma Digitale è l’equivalente informatico di una tradizionale firma autografa apposta su carta e ha le seguenti caratteristiche autenticità, integrità, validità legale.

Il dispositivo di firma digitale può essere richiesto alla Camera di Commercio scegliendo tra:

  1. riconoscimento via webcam e spedizione a domicilio del dispositivo attraverso il servizio EasyFirma (con ampia disponibilità di appuntamenti anche in giornata e consegna a domicilio in pochi giorni!): grazie a questa modalità non c’è la necessità di recarsi fisicamente presso gli sportelli. E’ necessario avere un dispositivo digitale dotato di webcam e una connessione che consenta di effettuare videochiamate con un’ottima definizione dell’immagine.
    Consulta la guida che ti spiega, passo passo, come procedere;
  2. riconoscimento allo sportello: l’appuntamento può essere prenotato per gli sportelli polifunzionali di tutte le sedi della Camera di commercio scegliendo tra le date e orari disponibili per ciascuna sede (MilanoMonzaLodiDesioLegnano). Il ritiro deve essere effettuato di persona, non è ammessa delega.

Per gli incaricati alla registrazione (IR) è possibile prenotare un appuntamento a seconda del quantitativo delle firme da richiedere.

Per maggiori informazioni consulta la piattaforma dedicata.

Per richiedere i dispositivi è necessario essere in possesso di:

  • un documento d’identità in corso di validità;
  • codice fiscale italiano;
  • indirizzo di posta elettronica.

Al richiedente viene inviato:

  • contratto;
  • ricevuta, sottoscritta con firma autografa dal richiedente e dall’operatore;
  • dispositivo di firma digitale già attivo e pronto all’uso;
  • cartellina scratch contenente:
    • condizioni generali di contratto;
    • codice a barre, PIN, PUK, codice utente e numero carta (si trovano nell’apposito riquadro scratch in controcopertina).

Costi e modalità di pagamento

Il diritto di segreteria previsto è di:

  • 25 euro per smart card;
  • 70 euro per token;
  • rilascio gratuito per firma remota.

In caso di primo rilascio di un dispositivo digitale all’impresa, richiesto dal legale rappresentante o titolare d’impresa,  è previsto:

  • il rilascio gratuito per smart card;
  • la riduzione del diritto di segreteria ad euro 40 per token.

Per eventuali richieste di rimborso, inviare l’apposito modulo di richiesta, con copia del documento d’identità e ricevuta di pagamento, all’indirizzo: cciaa@pec.milomb.camcom.it.

Richiesta firma digitale remota

La firma digitale remota può essere richiesta da tutti coloro che sono già in possesso di smart card o token rilasciato dalla Camera di commercio.

È possibile richiede la firma digitale remota

Al momento della richiesta della firma remota è necessario essere in possesso di:

  • il dispositivo di firma digitale rilasciato dalla Camera di commercio;
  • un documento d’identità in corso di validità;
  • codice fiscale italiano;
  • indirizo di posta elettronica;
  • cellulare.

Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
Codice fiscale 02066950151