Attivazione e utilizzo PEC (Posta Elettronica Certificata)

Riteniamo opportuno ricordare agli Associati che, oramai a decorrere dal 2010, tutte le Imprese hanno l’obbligo di essere in possesso e di utilizzare un proprio indirizzo di Posta Elettronica Certificata / PEC (da comunicare anche al Registro Imprese della propria Camera di Commercio) nei loro quotidiani rapporti con la Pubblica Amministrazione (Ministero del Lavoro, Regione Lombardia, Comuni, Camera di Commercio, INPS, INAIL, Cassa Edile ed Agenzia delle Entrate).

Le comunicazioni inviate e, soprattutto, ricevute a mezzo PEC hanno il medesimo valore di “corrispondenza certificata” di una raccomandata cartacea / postale, addirittura acquistando efficacia nell’istante stesso in cui arrivano alla casella PEC del destinatario / Associato (quindi, a prescindere dal fatto che questi ne sia a conoscenza e/o l’abbia “aperta” – e letta – o meno).

Dall’arrivo di tale comunicazione PEC decorrono quindi, con piena efficacia, i termini e le decadenze previsti dalla singola comunicazione, per cui un mancato quotidiano controllo della casella PEC da parte dell’imprenditore può comportare gravi conseguenze (si pensi ad esempio alla possibile richiesta PEC dell’INAIL di ulteriori elementi in presenza di un infortunio sul lavoro, la cui risposta dev’essere fornita entro 48 ore, al contrario applicandosi pesanti sanzioni).

Per maggiori informazioni e per attivare la propria Pec: Ufficio Albo, Tel. 02/8375941.


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
P.IVA 02066950151