AAA Cercasi artigiano per la gestione di un’officina meccanica

Bando della seconda casa di reclusione di Milano Bollate per la ricerca di un "Capo d'Arte" dedicato alla gestione dell'officina meccanica.

Pubblicato dalla  II Casa Reclusione di Milano Bollate un bando per la selezione di un Capo D’Arte Officina Meccanica per la gestione dell’Officina Meccanica attiva, per il periodo compreso tra 01/06/2018 ed il 31/12/2018.

 

Oggetto e natura dell’incarico

L’incarico ha ad oggetto prestazioni d’opera per la lavorazione industriale attiva all’interno dell’Istituto Penitenziario per la gestione dell’Officina Meccanica. Le prestazioni riguarderanno servizi di manutenzione dei veicoli a motore, attraverso l’utilizzo delle attrezzature in uso, comprensivi di:

  1. attività di diagnosi danni ai veicoli a motore;
  2. servizi di ripristino delle parti e sistemi del veicolo quali;
  3. attività di verifica dell’efficienza del veicolo e/o delle componenti oggetto di sostituzione/riparazione;
  4. servizi di installazione, riparazione e sostituzione di pneumatici, equilibrandoli e tarando l’assetto di guida dei veicoli;
  5. servizi di installazione, riparazione manutenzione e sostituzione di impianti e di apparati elettrici ed elettronici degli autoveicoli;
  6. ogni altra attività relativa all’effettuazione di interventi di manutenzione, revisione e riparazione di parti meccaniche, elettriche/elettroniche, organi, gruppi e sistemi del veicolo a motore.

Ulteriori indicazioni su prestazioni richieste ed obblighi per il soggetto incaricato saranno specificati nella convenzione che sarà stipulata con il professionista vincitore della presente selezione.

Durata e compenso

La durata della prestazione è prevista per il periodo dal 01/06/2018 al 31/12/2018

Il compenso, da corrispondersi mensilmente, è così stabilito nella misura di € 17,63 orari

 

Requisiti e competenze dei candidati

Sono richiesti i seguenti requisiti:

  • possesso della cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea;
  • godimento dei diritti civile e politici;
  • possesso di titoli comprovanti una valida esperienza maturata nel settore e/o attestati di specifici corsi frequentati così come indicato negli allegati al presente avviso;
  • non aver riportato condanne penali con sentenza passata in giudicato, né avere procedimenti penali pendenti a proprio carico e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione o di provvedimenti iscritti nel casellario giudiziale e non essere sottoposto a procedimenti penali;
  • insussistenza di cause limitative della capacità del candidato di sottoscrivere contratti con la Pubblica Amministrazione e di espletare l’incarico oggetto della selezione;
  • non essere stato destituito dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, né di essere stato dichiarato decaduto da un impiego statale, ai sensi dell’art. 127 lettera d) del D.P.R. n. 3/1957;
  • conoscenza della lingua italiana scritta e parlata;
  • possesso o impegno all’apertura di una partita IVA individuale.

 

Domanda di partecipazione

 

I candidati dovranno inviare la domanda di partecipazione entro il 15/05/2018 ore 12.00.

 

Informazioni

Responsabile di Area Contabile Dr.ssa VALLETTA Stefania cc.bollate@giustizia.it

Ass.te Capo MAIORINO Daniele daniele.maiorino@giustizia.it.

II Casa di Reclusione di Milano Bollate – Via Cristina Belgioioso, 120 Cap 20157 Milano (MI) – tel. 02/38201617 dalle ore 08.00 alle ore 12.00 dei giorni feriali.

 


Via Doberdò 16 – Milano + 23 Sedi sul territorio