Apertura bando Metter Su Bottega – Comune di Milano

Dal 15 settembre al 7 novembre 2018 è possibile presentare domanda di contributo sul bando Metter su Bottega, promosso dal Comune di Milano. Attraverso il bando, l’amministrazione intende agevolare l’apertura di micro e piccole imprese artigianali e commerciali nelle zone periferiche del Comune di Milano, tra cui ad esempio Quartiere Adriano, Barona, Bovisa, etc.

Grazie al bando è possibile ottenere un’agevolazione sulle spese di progetto per l’apertura di una attività, pari al 50% delle stesse, e nel limite di 50.000€. Il 50% agevolato si compone di un 25% a fondo perduto, e del restante 25% di finanziamento a tasso agevolato. La copertura del 50% finale dei costi di progetto deve essere messa dal partecipante stesso. E’ inoltre possibile accedere al fondo di garanzia convenzionato con il Comune per il cofinanziamento messo da parte dell’impresa.

A titolo di esempio, a fronte di un progetto del costo di 100.000€, il 50% dovrà essere messo dal proponente attraverso disponibilità proprie o finanziamenti, e il rimanente 50% sarà agevolato come segue: metà (massimo 25.000€) con fondo perduto e metà (massimo 25.000€) con finanziamento a tasso agevolato.

I progetti possono essere, ad esempio, l’apertura di un centro estetico, di un panificio, di un’attività produttiva, etc., nelle zone periferiche ammissibili. Sono esclusi i settori della pesca, dell’agricoltura, della produzione siderurgica, navale e automobilistica.

A titolo esemplificativo sono ammissibili le spese di ristrutturazione degli immobili, l’acquisto di sistemi informativi e macchinari, la formazione del personale, i canoni di locazione, etc. Le spese devono essere sostenute dopo la presentazione della domanda e prima della conclusione del progetto. Questo deve concludersi entro 24 mesi dalla notifica di agevolazione.

I destinatari del contributo sono gli aspiranti imprenditori non ancora costituitisi in impresa alla data di presentazione della domanda e che apriranno l’attività entro e non oltre 6 mesi dalla notifica di ottenimento del contributo. Particolare premialità sarà destinata alle imprese femminili, e/o che si insedieranno nella zona di Niguarda, e/o che si costituiranno come Nuova Impresa Artigiana registrandosi nell’apposita sezione del Registro delle Imprese.

 

Per ulteriori informazioni riguardo la partecipazione al bando e alle zone periferiche ammissibili, rivolgersi a:

Area Servizi Innovativi e Finanza Agevolata

@:marketing_sviluppo@unioneservizi.it

Ph: 02-8375941

Via Doberdò 16 – Milano + 23 Sedi sul territorio