Versamenti sospesi/acconti 2020: le novità del Decreto Agosto

Unione Artigiani vi è vicina in questo momento di grande difficoltà. Insieme ce la faremo!

Il “Decreto Rilancio” (D.L.Rilancio) ha disposto la proroga al 16 settembre 2020 della ripresa dei termini di versamento tributari e contributivi sospesi ad opera del c.d. “Decreto Cura Italia” (D.L.Cura_Italia) e del c.d. “Decreto Liquidità” (D.L.Liquidita), prevedendo la possibilità di effettuare il versamento anche in forma rateale (massimo 4 rate).

Ora, il “Decreto Agosto” (decreto_agosto), recentemente pubblicato sulla G.U., ha previsto un’ulteriore rateazione (massimo 24 rate) limitatamente al 50% delle somme in scadenza alla predetta data, con il versamento della prima rata entro il 16 gennaio 2021.

Lo stesso Decreto è intervenuto anche in materia di:

seconda / unica rata dell’acconto 2020 prevedendo, a favore dei soggetti ISA, la proroga al 30 aprile 2021 del relativo termine di versamento. Ciò a condizione che il fatturato / corrispettivi del primo semestre 2020 sia diminuito di almeno il 33% rispetto a quello dello stesso periodo del 2019;
− sospensione dei versamenti relativi a cartelle di pagamento /avvisi.

Pertanto, possono beneficiare dei più ampi termini i soggetti che:

  • esercitano attività economiche per le quali sono stati approvati gli Isa;
  • dichiarano ricavi o compensi di ammontare non superiore al imite stabilito, per ciascun indice;
  • coloro che applicano il regime forfettario;
  • presentano altre cause di esclusione o di inapplicabilità degli Isa;
  • sono soci di società di persone;
  • sono collaboratori di imprese familiari;
  • sono coniugi che gestiscono aziende coniugali;
  • sono componenti di associazioni tra artisti o professionisti (studi associati)

Per maggiori informazioni ed assistenza completa contattare il proprio contabile di riferimento dell’Unione Artigiani.


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
Codice fiscale 02066950151