Manutenzione del verde: abilitazione per la professione per le imprese già iscritte

Art. 12 legge n. 154/2016; Decreto Dirigenziale Regione Lombardia n. 5777/2018; Accordo Conferenza Unificata Stato
regioni del 22.2.2018

Unione Artigiani della provincia di Milano informa i gentili associati che legge 154/2016 ha introdotto per la categoria delle imprese di manutenzione del verde/giardinieri (costruzione, cura, manutenzione di aree verdi, parchi o giardini ) la necessità di un Preposto in possesso di un determinato percorso formativo in grado di fornire le “adeguate competenze” richieste dalla legge stessa: si tratta di corsi di formazione della durata di 180 ore di cui almeno 60 destinate ad attività pratiche.

Regione Lombardia con il D.d.u.o della D.G. Istruzione formazione e lavoro del 23 aprile 2018 n. 5777 Regolamento regionale dello standard professionale e formativo del manutentore del verde, ha recepito l’accordo in Conferenza Stato Regioni del 22/02/2018 e definito i percorsi formativi abilitanti per chi svolge l’attività professionale di manutenzione e realizzazione di aree verdi, nei diversi contesti del settore del giardinaggio ed in diverse tipologie di aziende.

 

Per cui per svolgere l’attività in oggetto ora è quindi necessario il possesso di un requisito professionale; per le imprese già attive il possesso di tale requisito dovrà essere dimostrato mediante documentazione da presentare in Camera di Commercio, mentre per coloro che vorranno aprire una nuova attività dovrà essere acquisito tramite un corso abilitante.

 

Di seguito riassumiamo le varie casistiche riguardanti le aziende a seconda del loro inizio attività:

A) IMPRESE ISCRITTE DOPO IL 26/08/2016

Possono far valere oltre ai requisiti già descritti al precedente punto:

  • superamento di corso di formazione professionale di 80 ore previsto dall’Accordo Stato Regioni dell’8.06.2017, solo se conseguito entro il 22.02.2018;
  • superamento di corso di formazione professionale di 180 ore previsto dall’Accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2018;

e presentare la regolarizzazione alla CCIAA entro il 22/02/2020.

 

B) IMPRESE ISCRITTE PRIMA DEL 25/08/2016

Possono far valere oltre ai requisiti già descritti ai precedenti punti:

  • superamento corso di formazione professionale di 80 ore previsto dall’Accordo Stato Regioni dell’8.06.2017, solo se conseguito entro il 22.02.2018;

oppure esperienza lavorativa

  • Le seguenti figure titolare/legale rappresentante, socio partecipante, coadiuvante, dipendente, collaboratore familiare, dovranno dimostrare un’esperienza lavorativa, almeno biennale, come manutentore del verde/giardiniere, in imprese con codice ATECO 81.30.00 anche secondario, maturata alla datadi stipula dell’Accordo Stato Regioni del 22.02.2018.

e presentare la regolarizzazione alla CCIAA entro il 22/02/2020.

 

Tutti gli uffici di Unione Artigiani della Provincia di Milano sono a disposizione per fornire tutte le informazioni ed il supporto del caso. Si ricorda che essendo una pratica da inviare in Camera di Commercio sarà necessario possedere la firma digitale del titolare per poter procedere all’inoltro dell’istanza.


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
P.IVA 02066950151