Legge di Bilancio 2021: le principali misure

Unione Artigiani vi è vicina in questo momento di grande difficoltà. Insieme ce la faremo!

 

Il Consiglio dei Ministri ed i capi delegazione della maggioranza, oltre ad aver discusso sul nuovo Dpcm, hanno anche raggiunto l’intesa per quanto riguarda le misure adottate nella nuova Legge di Bilancio 2021, dal valore  40 miliardi di euro, che, nell’intenzione dell’Esecutivo dovrebbe portare il Paese ad un rilancio in chiave anti Covid.

LE MISURE PRINCIPALI

  • Famiglie

La principale novità riguarda l’assegno unico per i figli che rafforza le misure a sostegno delle famiglie. Le intenzioni del Governo sono di garantire un sostegno per le famiglie per ogni figlio a carico dal settimo mese fino ai 21 anni che potrebbe arrivare, in base al’Isee, fino a 200 euro al mese. Contestualmente dovrebbe allungarsi anche il congedo di paternità.

  • Misure di rilancio

E’ stato previsto un fondo di emergenza Covid da 4 miliardi di euro che servirà ad aiutare i settori più colpiti dalla pandemia. L’attenzione sarà concentrata, prevalentemente su turismo, spettacolo, sport e ristorazione. La cassa integrazione per Covid sarà prolungata fino a fine anno e continuerà per altre 18 settimane nel 2021. Il blocco dei licenziamenti, però, dal 2021 cambierà: solo le aziende che, in quel momento, stanno beneficiando della Cig non potranno licenziare.

  • Tasse

Pochi giorni fa è scaduto il blocco delle cartelle esattoriali introdotto a marzo. La sospensione, ora, dovrebbe essere estesa fino alla fine dell’anno. Rinviate plastic e sugar tax che dovrebbero entrare in vigore a luglio anzichè a gennaio.

  • Sud

La fiscalità di vantaggio per il Meridione è stata prorogata anche per il triennio 2021-2023. Anche il credito d’imposta per gli investimenti al Sud viene prorogato per il 2021.

  • Cuneo Fiscale

Con altri 1,8 miliardi entra a regime il taglio del Cuneo Fiscale per i redditi da 28mila a 40mila euro.

  • Sanità

Oltre 4 miliardi di euro per la Sanità che serviranno, tra l’altro, per la stabilizzazione di medici ed ingermieri. Previsto anche un fondo per l’acquisto di vaccini ed altre esigenze legate all’emergenza Covid.

 

Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
Codice fiscale 02066950151