INPS – Proroga validità DURC ART.  103 comma 2 DL 18-20

“L’Unione Artigiani Vi è vicina in questo momento di grande difficoltà. Ce la faremo!”

L’INPS ha comuncato che I Documenti attestanti la regolarità contributiva denominati “Durc On Line” che riportano nel campo “Scadenza validità” una data compresa tra il 31 gennaio 2020 e il 15 aprile 2020 conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020 come previsto dall’articolo 103, comma 2, del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18.

 

Nel caso di nuova richiesta di verifica di regolarità contributiva, gli utenti dovranno utilizzare la funzione di “Richiesta regolarità” che consente la memorizzazione dei dati del richiedente utilizzabili dall’Inps per eventuali comunicazioni relative alla richiesta. La funzione di “Consultazione”, viceversa, non registra alcuna informazione di dettaglio del richiedente​”

Per le nuove istanze per DURC scaduti prima del 31/01/2020, la verifica di regolarità va fermata al 31/08/2019.

A breve sarà pubblicata la circolare che riguarderà il recupero crediti Inps.

In questa fase, in attesa della circolare, si è deciso di considerare sufficiente la sola richiesta di dilazione presentata all’agente di riscossione ai fini Durc.

 

Informazioni:

  • per tutte le informazioni relative agli aspetti giuslavoristici / previdenziali /cassa integrazione il riferimento è l’Ufficio Sindacale  e-mail ufficio.sindacale@unioneartigiani.it 

 

 


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
Codice fiscale 02066950151