Coronavirus, accordo Interconfederale Artigianato

 

E’ stato siglato a Roma oggi, 26 febbraio, l’Accordo Inteconfederale nazionale (link qui in calce) sottoscritto dall’Unione Artigiani-Claai unitamente alle altre Rappresentanze dell’Artigianato e dai Sindacati Confederali dei lavoratori (Cgil-Cisl e Uil), riguardante il  problema  “Coronavirus” .

L’Accordo, a fronte delle misure restrittive adottate dal Governo, dalle Regioni e Isituzioni territoriali,  e che si ripercuotono sulle imprese, vuole essere di supporto alle aziende e ai lavoratori dell’artigianato, mediante l’utilizzo di ulteriori periodi di sospensione dell’attività lavorativa con la causale “Coronavirus” .

Si tratta di un accordo che deve trovare il suo completamento con una delibera  del Consiglio di Ammnistrazione del Fondo di Solidarietà (F.S.B.A.), che ne dovrà definire,  in modo più dettagliato,  i contenuti e gli ambiti di utilizzo  (schema di accordo sindacale tipo e tempistiche), volte comunque ad accelerare l’erogazione delle prestazioni.

Per maggiori informazioni: Ufficio Sindacale & Lavoro, 02/8375941.

 

ACCORDO INTERCONFEDERALE CORONAVIRUS-1 (1)


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
Codice fiscale 02066950151