Aperto il bando Ecommerce 2020 – Nuovi mercati per le imprese lombarde

Unione Artigiani vi è vicina in questo momento di grande difficoltà. Insieme ce la faremo!

 

Attraverso il bando aperto oggi, 25 giugno, Regione Lombardia intende supportare le MPMI a sviluppare e consolidare la propria posizione sui mercati tramite lo strumento dell’E-commerce, incentivando l’accesso a piattaforme cross border (B2B e/o B2C) e/o sistemi e-commerce proprietari.

La volontà di Regione è quindi sostenere le aziende del territorio ad entrare in canali alternativi per garantire uno sbocco commerciale non limitato al mercato domestico dei propri prodotti, anche in un contesto di difficile mobilità dovuto all’attuale crisi epidemiologica.

Il bando prevede un contributo a fondo perduto fino al 70% delle spese sostenute. La spesa minima che l’azienda deve sostenere per partecipare al bando è di 4.000€ e il contributo massimo che può ottenere ammonta a 10.000€.

Per partecipare al bando le aziende dovranno presentare progetti relativi all’apertura e/o al consolidamento di un canale commerciale per l’export dei propri prodotti tramite l’accesso a servizi specializzati per la vendita online b2b e/o b2c:

  • forniti da terze parti, che siano retailer, marketplace o servizi di vendita privata, a condizione che la transazione commerciale avvenga tra l’azienda e l’acquirente finale;
  • realizzati all’interno del portale aziendale proprietario.

In fase di presentazione della domanda, le aziende dovranno avere già individuato il portafoglio prodotti da proporre sul canale di vendita online, i mercati esteri di destinazione e uno o più canali specializzati di vendita online, selezionati in coerenza con gli obiettivi di prodotto e del mercato di destinazione.
Tra le spese ammissibili rientrano, a titolo esemplificativo e non esaustivo:

– accesso ai servizi di vendita online sui canali prescelti (tariffe di registrazione);
– analisi di fattibilità del progetto;
– realizzazione di una strategia di comunicazione, informazione e promozione per il canale export digitale;
– progettazione, sviluppo e/o manutenzione di sistemi e-commerce proprietari (siti e/o app mobile);
– etc.

Per essere ammissibili le spese devono essere sostenute a partire dalla data del 23/06/2020.

Le domande devono essere inviate a partire da oggi, 25 giugno 2020, ed entro le ore 12.00 del giorno 11 settembre 2020. Il bando è a valutazione, e l’ordine cronologico di presentazione delle domande non dà diritto ad alcuna prelazione.

 

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Area Servizi Innovativi e Finanza Agevolata
@: jacopo.chiari@unioneservizi.it
Ph: 02-8375941


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
Codice fiscale 02066950151