Decreto del Governo: le regole anti-Covid fino al 31 luglio

Unione Artigiani vi è vicina in questo momento di grande difficoltà. Insieme ce la faremo!

 

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il Dpcm (14 luglio 2020) che proroga al 31 luglio le misure del decreto dello scorso 11 giugno, estendo dunque a fine mese i protocolli di sicurezza già istituiti per la Fase 2 dell’emergenza Covid-19.

Gli allegati n. 1 e 2 al nuovo Dpcm sostituiscono quelli n. 9 e 15 al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 11 giugno 2020. Si tratta delle:

  • Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche, Produttive e Ricreative della Conferenza delle Regioni e delle province autonome
  • Linee guida per l’informazione agli utenti e le modalità organizzative per il contenimento della diffusione del covid-19 in materia di trasporto pubblico.

Si evidenziano alcune novità, ad esempio nel trasporto aereo sui voli: gli indumenti personali (giacca, cappotto, maglione ecc..) da collocare nelle cappelliere, dovranno essere custoditi in un apposito contenitore monouso, consegnato dal vettore al momento dell’imbarco, per evitare il contatto tra gli indumenti personali dei viaggiatori nelle stesse cappelliere.

QUI LE NUOVE LINEE GUIDA COMPLETE: DPCM_20200714_allegati

Per maggiori informazioni ed assistenza completa è possibile contattare Upi Servizi-gruppo Unione Artigiani (0331.17.31.000) che offre gratuitamente alle imprese un check up di verifica degli adempimenti richiesti in tema di Coronavirus.


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
Codice fiscale 02066950151