DAL 13 DICEMBRE AL VIA LE DOMANDE PER “FORMARE PER ASSUMERE”: CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER NUOVE ASSUNZIONI – APPRENDISTI INCLUSI – ACCOMPAGNATE DALLA FORMAZIONE

Dal 13 dicembre riapriranno le domande per l’accesso ai nuovi fondi stanziati da Regione Lombardia per “Formare per Assumere”, misura rivolta alle imprese con unità produttiva o sede operativa in Lombardia con un doppio contributo:

  • un bonus occupazionale destinato alle aziende che assumono, dal 1° dicembre 2022, persone disoccupate da almeno 30 giorni
  • un voucher formativo da utilizzare per la formazione dei neo-assunti

Disponibili risorse per 25 milioni di €.

È un bando a sportello: i contributi vengono erogati secondo l’ordine di presentazione in Regione, una volta verificata la regolarità della domanda.

 

COSA OCCORRE FARE SE HAI ASSUNZIONI IN PROGRAMMA, ANCHE IN APPRENDISTATO

Contatta subito il Centro di Formazione Professione di Unione Artigiani e pianifica il tuo corso e i tempi di assunzione.

Gli esperti ti aiutano a organizzare il piano formativo e a gestire tutte le pratiche con Regione Lombardia.

 

A QUANTO AMMONTANO I CONTRIBUTI?

A fronte di un contratto di assunzione di almeno 12 mesi o in apprendistato, le aziende riceveranno un bonus occupazionale, che va dai 4.000 (1.500 € se apprendisti) ai 9.000 €. Non solo, l’impresa otterrà anche un voucher formativo di 3.000 € da utilizzare per la formazione di ogni neoassunto. Particolare attenzione è stata data alle donne (categoria maggiormente colpita da licenziamenti durante la crisi pandemica) e per i lavoratori over 55.

Per le aziende con meno di 50 dipendenti l’incentivo occupazione aumenta di 1.000 €.

 

INCENTIVI ANCHE CONTRATTI PER TEMPO INDETERMINATO 

L’incentivo è concesso a fronte di contratti di lavoro subordinato:

  • tempo indeterminato, a tempo determinato di almeno 12 mesi, anche in apprendistato (incluse le proroghe e le trasformazioni di contratti avviati dopo la pubblicazione dell’Avviso)
  • tempo pieno, a tempo parziale (di almeno 20 ore settimanali medie)

 

Riepilogando, le agevolazioni per le aziende che aderiscono al piano Formare per Assumere sono tre:

  • un voucher per la formazione del valore di 3.000 euro
  • un programma di incentivi per le assunzioni
  • e uno specifico piano di incentivi per i contratti di apprendistato

 

I VOUCHER PER LA FORMAZIONE

Il voucher per la formazione è riconosciuto, a seguito dell’assunzione, fino al valore massimo di 3.000 €.

Ai fini della riconoscibilità del contributo, la formazione deve essere erogata da un operatore appartenente all’elenco regionale degli operatori accreditati per i servizi alla formazione. Il Centro di Formazione Professione di Unione Artigiani è tra questi ed è specializzato per tutte le attività del settore.

 

TUTTI GLI INCENTIVI DEL BANDO PER LE ASSUNZIONI

Nello specifico, in caso di candidati uomini, l’incentivo ha un valore di:

  • 4.000 € se sotto i 54 anni;
  • 6.000 € per gli over 55

Per le donne, invece, l’incentivo va:

  • da 6.000 € se under 54
  • fino a 8.000 € in caso di over 55

 

LA NOVITÀ: GLI INCENTIVI PER L’APPRENDISTATO

È questa la seconda novità del nuovo bando Formare per Assumere: l’importo degli incentivi in caso di contratti di apprendistato.

L’importo dell’incentivo si differenzia nel seguente modo:

  • uomini fino a 29 anni: 1.500 €
  • donne fino a 29 anni: 2.500 €
  • uomini a partire da 30 anni: 4.000 €
  • donne a partire da 30 anni: 7.000 €

 

ULTERIORE BONUS PER LE IMPRESE CON MENO DI 50 DIPENDENTI

Per tutte le tipologie contrattuali previste, agli importi si aggiunge un ulteriore valore bonus di € 1.000 se l’assunzione viene effettuata da un datore di lavoro con meno di 50 dipendenti.

 


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano (MI)
Codice fiscale 02066950151