Fase 2, ordinanza di Regione Lombardia

Unione Artigiani vi è vicina in questo momento di grande difficoltà. Insieme ce la faremo!

Mascherina per chi fa sport, prima, dopo, ma non durante. In serata è arrivata l’ordinanza firmata dal Presidente Attilio Fontana che ricorda le regole da rispettare per chi fa attività fisica da domani, lunedì 4 maggio: « Via libera agli sport e alle attività motorie individuali all’insegna del distanziamento e con l’obbligo di indossare la mascherina (o copertura alternativa di bocca e naso) non durante, ma prima e dopo l’attività sportiva, in ogni caso facendo la massima attenzione a non incrociare altre persone».

La questione era stata sollevata per le difficoltà a mantenere la copertura di naso e bocca durante uno sforzo fisico, rischi sottolineati dalla comunità medica. In Lombardia, il DPCM che prevede la mascherina solo in determinati luoghi per lo più al chiuso era superato da un’ordinanza regionale più dettagliata che invece la impone in tutte le situazioni al di fuori della propria casa. L’interpretazione veniva quindi intesa anche per il momento dell’esercizio fisico. Nell’ordinanza alla firma di Fontana in vigore da domani il chiarimento richiesto.

Da domani, inoltre, ripartono i maneggi, l’attività di addestramento dei cani e la pesca (sportiva e non) in tutto il territorio della Regione. Via libera anche al raggiungimento delle seconde case, esclusivamente per ragioni di manutenzione e ai lavori di manutenzione e riparazione per barche e natanti, con la possibilità di navigazione in solitaria.

Queste le principali indicazioni contenute dall’Ordinanza alla firma del presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in vigore da domani 4 maggio.
«Per le attività produttive che restano sospese – prosegue la Nota – sarà comunque possibile accedere ai locali per attività di sanificazione. Confermate invece tutte le restrizioni anti-ludopatia riguardo le slot-machines».

Ordinanza n°539 del 3 maggio 2020

 

Per maggiori informazioni su Salute e Sicurezza sul lavoro: Upi Servizi, gruppo Unione Artigiani, Sandro Carta – 349.2561486

 

Per ulteriori informazioni: Ufficio Albo, 02.8375984


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
Codice fiscale 02066950151