Prossima apertura Contributi per lo sviluppo di progetti di innovazione tecnologica 4.0 promossi da imprese Start up

Attraverso il bando, la cui apertura è prevista per il 4 settembre e la chiusura il 4 ottobre 2018, la Camera di Commercio intende sostenere le start up che sviluppano soluzioni, prodotti e/o servizi innovativi negli ambiti: servizi; cura e bellezza; tecnologie industriali; logistica e distribuzione; economia circolare; cultura e turismo.

A titolo puramente esemplificativo il bando cofinanzierà progetti che, attraverso l’utilizzo di tecnologie 4.0, sviluppino prodotti e servizi quali:

  • Servizi alla persona: sviluppo sistema prenotazione sedute ai saloni di bellezza tramite app
  • Produzione: sviluppo sistema di distribuzione delle proprie merci a basso impatto ambientale (es. rete tra aziende della zona per una condivisione della distribuzione)
  • Metalmeccanico: sviluppo sistema di produzione per la lavorazione di materiali innovativi e a basso inquinamento
  • Edile: progettazione sistemi di risparmio energetico

L’agevolazione si concretizzerà in un contributo a fondo perduto fino ad un massimo di 30.000€ ad azienda e nel limite del 50% dei costi sostenuti. L’investimento minimo dell’azienda dovrà essere di 20.000€. Sono ammissibili tutte le spese necessarie al raggiungimento degli obiettivi. Tra queste, ad esempio, rientrano le spese di hardware e software, le spese di consulenza, le spese per check up tecnologici, le spese di marketing, etc. Per essere ammissibili le spese dovranno essere sostenute a partire dalla data di presentazione della domanda di contributo.

Potranno accedere al bando le start up iscritte al Registro Imprese da non meno di 12 mesi e da non più di 36 alla data di presentazione della domanda, con sede operativa nel territorio di riferimento della CCIAA di Milano, Monza Brianza e Lodi.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Area Servizi Innovativi e Finanza Agevolata

@: marketing_sviluppo@unioneservizi.it

Ph: 02-8375941

Via Doberdò 16 – Milano + 23 Sedi sul territorio