Piano Emergo 2019 – Bando MI257 “Creazione di modelli sostenibili e inclusivi di impresa in ambiti strategici

Attraverso il bando, la Città Metropolitana di Milano intende supportare le imprese realizzeranno progetti imprenditoriali orientati alla responsabilità sociale d’impresa, in modo particolare con un focus sulla inclusività e valorizzazione del capitale umano e dell’ambiente.

Si richiede un’attenzione specifica al tema della disabilità, ma partendo dal presupposto che pensare a soluzioni efficaci per l’inclusione lavorativa di persone con disabilità possa creare condizioni di lavoro eticamente sostenibili per tutti.

Per il presente Avviso sono stati individuati i seguenti ambiti d’intervento:
1) Green Economy
2) Nuove Tecnologie Digitali
3) Turismo

Possono presentare domanda al bando le Imprese costituite dal 1 gennaio 2020, e le Imprese che intendono costituire nuovi rami d’impresa aventi per oggetto uno dei tre settori individuati sopra.
Sono destinatari finali degli interventi le persone con disabilità, ai sensi dell’art 1 L. 68/99, di età compresa tra i 16 ed i 67 anni, residenti o domiciliati sul territorio di Città metropolitana di Milano, iscritte alle liste di collocamento mirato in condizione di disoccupazione

L’agevolazione consiste in un contributo pari all’80% delle spese sostenute, fino ad un massimo di 50.000€ di contributo.
Ogni progetto dovrà garantire:

  • Per le imprese costituite dal 01/01/2020 lo sviluppo e attuazione di un’idea imprenditoriale legata ad una delle tre attività previste sopra elencate, che possa creare un modello di impresa inclusiva/sostenibile;
  • Per le Società già in essere la creazione di un ramo di impresa in linea con una delle tre attività sopra menzionate che possa creare un modello di impresa inclusiva/sostenibile;

Entrambe le due possibilità dovranno anche garantire l’assunzione di almeno una persona con disabilità per almeno 12 mesi a tempo pieno o part time minimo al 50%, in base al CCNL di riferimento.

Tra le spese ammissibili rientrano, ad esempio, le spese notarili, l’affitto locali direttamente connessi all’attività progettuale, spese di promozione, pubblicità e comunicazione, acquisto/noleggio/leasing di beni strumentali, macchinari, attrezzature, fino ad un massimo del 70% del Costo Azienda del personale disabile assunto sul progetto fino al termine del periodo progettuale, etc.

Le domande di contributo dovranno essere presentate sul portale sintesi dal giorno 25 gennaio 2021 ore 10.00 al 1° aprile 2021 ore 15.00.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Area Servizi Innovativi e Finanza Agevolata
@: jacopo.chiari@unioneservizi.it
Ph: 02-8375941

 

 

Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
Codice fiscale 02066950151