L’artigianato verso la Cina

Il 2 marzo 2019 Italia e Cina hanno firmato il memorandum “One belt one Road”, un memorandum su una nuova “Via della Seta” per rafforzare gli scambi commerciali e culturali tra due grandi Paesi.

La Nuova via della Seta sta già dando evidenza dell’importanza reciproca dei due mercati, di come il mercato cinese rappresenti una incredibile opportunità per le aziende italiane, e di come sia sempre più interessato non solo ai nostri prodotti Made in Italy, ma anche al nostro “Saper fare Artigiano” e alla nostra “Way of Life”.

Forti di un partenariato in tutto il territorio nazionale, e con partner con solide basi radicate nel mercato cinese da più di 20 anni, vogliamo rendervi partecipi e protagonisti di un importante progetto di internazionalizzazione delle micro e piccole imprese Artigiane che intendono portare il loro business e il loro saper fare anche in Cina.

La Cina infatti è sempre più interessata non solo ai marchi famosi a livello globale, ma alle piccole e uniche eccellenze che solo la produzione artigianale e fatta con sapienza può produrre. L’interesse si sta quindi sempre più orientando su prodotti unici, di piccole tirature, e che soltanto gli artigiani italiani sanno produrre.

Il progetto di cui siamo partner prevede la costruzione di un’area Turistica, Artigianale e Commerciale, in cui avverrà una vera e propria fusione tra il Made in Italy e la cultura Cinese, in cui le aziende artigiane italiane avranno un proprio showroom permanente accanto a partner cinesi, in cui non sarà unicamente venduto il Made in Italy, ma in cui porteremo l’Italian Way of Life, il nostro “Saper fare artigiano”.

Se interessati, per un primo contatto informativo rivolgetevi a:
Area Servizi Innovativi & Finanza Agevolata
Jacopo Chiari
Tel:02-8375941
@: jacopo.chiari@unioneservizi.it

Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
Codice fiscale 02066950151