Contributi per investimenti da parte delle imprese di autotrasporto merci – Ministero Infrastrutture e Trasporti

Attraverso il bando, il Ministero intende destinare incentivi alle imprese di autotrasporto di merci per conto terzi attive sul territorio italiano per il rinnovo e l’adeguamento tecnologico del parco veicolare, per l’acquisizione di beni strumentali per il trasporto intermodale, nonché per favorire iniziative di collaborazione e di aggregazione tra imprese del settore.

Nello specifico il Ministero erogherà contributi alle imprese che, nel periodo compreso tra il 2 agosto 2017 e il 15 aprile 2018 avranno proceduto:

  • All’acquisizione, anche mediante locazione finanziaria, di autoveicoli nuovi di fabbrica, adibiti al trasporto merci, di massa complessiva a pieno carico pari o superiore a 3.5 tonnellate a trazione alternativa a metano CNG, gas naturale liquefatto LNG, elettrica (full electric) e veicoli a motorizzazione ibrida (diesel + elettrico). Sono previsti contributi anche per la riconversione di veicoli da 3.5 tonnellate in elettrici.
  • Alla radiazione per rottamazione di veicoli pesanti di massa complessiva a pieno carico pari o superiore a 11,5 tonnellate, con contestuale acquisizione di veicoli nuovi di fabbrica conformi alla normativa euro VI di massa complessiva a pieno carico pari o superiore a 11,5 tonnellate
  • All’acquisizione, anche mediante locazione finanziaria, di rimorchi e semirimorchi, nuovi di fabbrica, per il trasporto combinato ferroviario rispondenti alla normativa UIC 596-5 e per il trasporto combinato marittimo dotati di ganci nave resistenti alla normativa IMO, dotati di dispositivi innovativi volti a conseguire maggiori standard di sicurezza e di efficienza energetica, e per l’acquisizione di rimorchi e semirimorchi o equipaggiamenti per autoveicoli superiori a 7 tonnellate allestiti per trasporti in regime ATP
  • All’acquisizione, anche mediante locazione finanziaria, di casse mobili e rimorchi o semirimorchi portacasse

L’importo massimo ammissibile per gli investimenti per singola impresa non può superare i 700.000€.

La partecipazione avviene per via telematica, e le domande devono essere presentate a partire dal 18 settembre 2017 ed entro il giorno 15 aprile 2018

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:
Area Servizi Innovativi e Finanza Agevolata
@:marketing_sviluppo@unioneservizi.it
Ph: 02-8375941

Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano
P.IVA 02066950151