VUOI FARE IMPRESA COL CICLOTURISMO? ECCO I CONTRIBUTI DEL BANDO DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI MILANO, LODI E MONZA CHE FA PER TE

DI CHE SI TRATTA 

Il bando (puoi scaricare tutte le info qui) intende sviluppare con contributi a fondo perduto fino al 70% delle spese ammissibili e fino ad un massimo di 25mila €, su un investimento minimo di 3.000 €, prodotti e servizi ricettivi bike friendly integrati con l’offerta territoriale per promuovere il cicloturismo, un trend di valore crescente nel mercato turistico.

 

SCADENZE

Le richieste di contributo potranno essere presentate, tramite il sito https://webtelemaco.infocamere.it/newt/public.htm,  dalle ore 11.00 del giorno 28 febbraio 2024, fino ad esaurimento delle risorse e comunque entro il giorno 16 ottobre 2025.

 

CHI PUÓ PARTECIPARE

Le micro-piccole medie e grandi imprese aventi sede operativa oggetto dell’intervento iscritta e attiva al Registro Imprese nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi e avere uno dei seguenti codici ATECO primario o secondario:

  • 55 – “Alberghi e strutture simili”
  • 56.10.12 Attività di ristorazione connesse alle aziende agricole
  • 56.10.13 Attività di ristorazione connesse alle aziende ittiche
  • 01.21 Coltivazione di uva – con annessi servizi agrituristici
  • 11.05.00 Microbirrifici
  • 77.21.01 Noleggio di biciclette – con annessi servizi cicloturistici

 

LE SPESE AMMISSIBILI

  • Interventi finalizzati alla riconversione delle strutture ricettive in bike-hotel o strutture bike friendly e al potenziamento delle stesse (es. creazione e/o adeguamento di locali da adibire a bike room, ciclofficine, locale lavaggio della bicicletta, installazione di colonnine di ricarica delle bici elettriche, creazione di spogliatoi adeguati e attrezzati. Adattamento della bike room alle esigenze specifiche in tema di accessibilità
  • Acquisto di biciclette, e-bike, cargo-bike e relative dotazioni di sicurezza (es. acquisto di caschi, luci, campanelli, etc.) o contratti (a canone di noleggio/leasing e manutenzione di biciclette, e- bike, cargo-bike
  • Acquisto di Handbike, biciclette per trasporto disabili, duetto bicicletta più carrozzina, triciclo risciò per trasporto disabili, triciclo per bambini disabili, biciclette per ipovedenti e relative dotazioni di sicurezza
  • Acquisto e installazione di attrezzature necessarie all’alloggio delle biciclette e per lo stallo in sicurezza (es. rastrelliere appendibici; telecamere di videosorveglianza dedicate allo stallo delle bici, agganci con possibilità di legare la bici con lucchetto, etc.)
  • Implementazione di servizi complementari e di supporto al cicloturista, (fino a un massimo del 30% della somma di tutte le voci di spesa ammissibili). A titolo esemplificativo: Acquisto di attrezzi per la manutenzione base/assistenza della bici e per la pulizia della bici (es. realizzazione di un banco di lavoro o angolo attrezzi con cavalletto specifico, set chiavi inglesi, pompa con manometro, cacciaviti, pinze, oliatore, etc.) o contratti (a canone) per la manutenzione di biciclette di proprietà; Acquisto di materiale tecnico (es. cartine, planimetrie, altimetrie, tracce GPX, etc.) di supporto alla realizzazione delle escursioni in bicicletta; Acquisto di attrezzature funzionali all’erogazione di servizi ai cicloturisti (es. acquisto di lavatrice e asciugatrice ad uso della clientela o predisposizione di lavanderie self service, acquisto di idropulitrice, etc.); Contratti a canone fisso per servizi di lavanderia, trasporto bici e bagagli, accompagnamento da parte di guide specializzate, servizi di assistenza fisioterapica/massaggi;
  • formazione del personale, comunicazione, progettazione pacchetti turistici, partecipazione a eventi e fiere

 

VUOI SAPERNE DI PIÙ? HAI UN’IDEA E CERCHI PARTNER?

Partecipa ad un momento di incontro tra le imprese turistiche e operatori del mondo bike per conoscersi, avviare sinergie e sviluppare nuove opportunità di business nell’ambito del cicloturismo.

ISCRIVITI A QUESTO LINK

Lunedì 24 Giugno

dalle ore 15:00 alle ore 18:00

Palazzo Giureconsulti – Sala Parlamentino

Via Mercanti, 2 – Milano

 


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano (MI)
Codice fiscale 02066950151