MILANO, IN ARRIVO 15 MILIONI € FINO AL 2027 PER 30 AZIONI A SOSTEGNO DELL’ECONOMIA DI PROSSIMITÀ

UN NUOVO PROGRAMMA PER MILANO

A chiusura del Forum dedicato all’economia di prossimità, il Comune di Milano ha presentato Programma Triennale 2024-2027 a supporto del settore, un insieme di interventi a sostegno di commercio, artigianato e servizi di quartiere.

Il programma avrà una dotazione di 15 milioni di euro e sarà articolato in 8 linee di intervento, 18 strumenti e 30 azioni per contribuire allo sviluppo economico inclusivo e sostenibile della diverse zone di Milano.

Iniziative analoghe si stanno sviluppando in molte città del mondo per aiutare l’economia di prossimità a fronteggiare le minacce derivanti principalmente dall’aumento dei costi (materie prime, energia etc.), dalla pressione immobiliare, dalla scarsa digitalizzazione e ricambio generazionale e, soprattutto, dalla concorrenza delle grandi catene commerciali e dell’e-commerce. Si punta alla creazione di valore non solo economico ma anche sociale e ambientale attraverso la cura e la valorizzazione delle risorse e delle persone presenti in un contesto.

 

LINEE DI INTERVENTO

Il programma è articolato nelle seguenti linee di intervento:

A.    DATI E INFORMAZIONI per sapere come cambia l’economia dei quartieri, in relazione alle trasformazioni della città

B.    NEGOZI E BOTTEGHE per sostenere le micro e piccole imprese di prossimità nelle aree a rischio desertificazione commerciale

C.    VETRINE SU STRADA per riattivare gli spazi commerciali sfitti nei quartieri periferici e semi periferici

D.    ATTIVITÀ STORICHE E MERCATI per valorizzare le attività economiche che contribuiscono a definire l’identità dei quartieri

E.    ALLEANZE DI QUARTIERE per incentivare la collaborazione tra gli operatori economici locali

F.    ECONOMIA CIVILE E CIRCOLARE per sostenere le attività economiche capaci di generare un impatto sociale positivo nel quartiere

G.    LUOGHI DI INCONTRO per mettere in rete e rafforzare le imprese locali che offrono spazi e occasioni di aggregazione per la comunità

H.    SPAZI A BASSO COSTO per usare le leve urbanistiche e mettere a disposizione spazi commerciali a canone calmierato

 

CHE COSA FARÀ UNIONE ARTIGIANI 

In questa fase preliminare Unione Artigiani affiancherà il Comune di Milano nella messa a punto dei singoli interventi. I nostri esperti saranno saranno poi a disposizione delle imprese associate che vorranno partecipare ai bandi stessi. Seguiranno aggiornamenti su tutti i nostri canali.


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano (MI)
Codice fiscale 02066950151