INAIL, È L’ORA DELL’”OT 23″: SCONTI PER LE IMPRESE CHE INVESTONO SULLA SICUREZZA. UNIONE ARTIGIANI E UPI SERVIZI TI AIUTANO COSÍ

Pubblicato dall’INAIL il nuovo modello OT23 anno 2023 con il quale le aziende possono ridurre il tasso medio delle tariffe INAIL in base agli interventi di prevenzione effettuati nell’anno 2022.

Ad ogni intervento realizzato nell’anno precedente ed indicato sul modulo, viene assegnato un punteggio. Per poter accedere alla riduzione del tasso occorre averne compiuti in numero tale che la somma dei rispettivi interventi sia pari almeno a 100 punti.

L’adozione del modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01, non solo rientra fra gli interventi migliorativi previsti ma comporta l’attribuzione di un punteggio massimo pari a 100, garantendola anche per gli anni successivi, fornendo così all’azienda una maggiore e più sicura possibilità di ottenere questo importante beneficio.

Inoltre, il modello 231 ha come principale finalità quella di prevenire la commissione di reati che potrebbero avvenire nell’ambito delle attività svolte dall’azienda.

Le migliorie, effettuate nell’anno precedente ossia il 2022 a quello della domanda, devono essere documentate, documentabili e inoltrate insieme alla domanda mod. OT23 entro la data del 28 febbraio 2023.

 

I 6 campi d’azione in cui si suddividono gli interventi di miglioramento sono i seguenti:

  • PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI MORTALI (NON STRADALI)
  • PREVENZIONE DEL RISCHIO STRADALE
  •  PREVENZIONE DELLE MALATTIE PROFESSIONALI
  • FORMAZIONE, ADDESTRAMENTO, INFORMAZIONE
  • GESTIONE DELLA SALUTE E SICUREZZA: MISURE ORGANIZZATIVE
  • GESTIONE DELLE EMERGENZE E DPI (Dispositivi di Protezione Individuale)

La riduzione di tasso è riconosciuta in misura fissa, in relazione al numero dei lavoratori-anno del periodo, come segue:

Lavoratori – Anno Sconto
Fino a 10 28%
Da 11 a 50 18%
Da 51 a 200 10%
Oltre 200  5%

 

ESEMPIO
Dipendenti N. 6
Premio INAIL 2022 € 5.400,00
Sconto INAIL € 1.512,00

 

 

Inoltre, con la deliberazione del Presidente dell’INAIL n. 87 del 10/05/2022, il Ministero del lavoro ha stabilito una riduzione spettante alle imprese artigiane che non hanno avuto infortuni nel biennio 2020/2021 pari al 5,68% dell’importo del premio assicurativo dovuto per il 2022 a cui la riduzione su indicata può aggiungersi.

Lavoratori – Anno Sconto
Fino a 10 28%
Da 11 a 50 18%
Da 51 a 200 10%
Oltre 200  5%

 

ESEMPIO
Dipendenti N. 6
Premio INAIL 2022 €  5.200,00
Riduzione Artigiana €   306,72
Sconto INAIL per OT23 €  1.426,12
Totale sconto €  1.732,84

 

Quali aziende possono richiedere lo sconto INAIL?

Le aziende:

  • in possesso dei requisiti per il rilascio della regolarità contributiva ed assicurativa (DURC).
    La domanda deve essere inoltrata entro il termine del 28 febbraio 2023.
  • In regola con le disposizioni obbligatorie in materia sicurezza e salute nei luoghi di lavoro (D.Lgs. 81/08).
  • Che nell’anno 2022 abbiano effettuato interventi di miglioramento nel campo della sicurezza e salute nei luoghi di lavoro.

La novità di quest’anno, rispetto alle edizioni precedenti, è rappresentata dalla possibilità di operare in maniera combinata dando alle aziende la possibilità di poter usufruire in un’unica operazione sia dello sconto sul premio autoliquidazione INAIL (applicato dagli operatori paghe) sia dello sconto ottenibile attraverso il mod. OT23 (presentato da Unione Artigiani attraverso la sua società UPI Servizi).

Si invitano le aziende a verificare attraverso la compilazione del modello di autovalutazione allegato, se sussistano i prerequisiti per potere attuare gli interventi migliorativi richiesti dall’ente INAIL.

Compilato il modello e inviato a UPI Servizi, sarete contattati per valutare insieme quali migliorie possano essere attuate per ottenere lo sconto.

 

Per coloro che fossero interessati, chiediamo di fornirci i modelli compilati entro il 30/10/2022 a: sicurezza@upiservizi.it

 

Per assistenza: 0331 1731000


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano (MI)
Codice fiscale 02066950151