AL VIA IL BANDO VOUCHER DIGITALI 4.0 LOMBARDIA 2024

DI CHE SI TRATTA

È un bando su misura delle micro e piccole imprese che vogliano fare un salto di qualità nella digitalizzazione del loro business, anche con un investimento minimo di 4.000 €. In particolare premia con un contributo fino al 50% delle spese ammissibili le aziende regolarmente iscritte al Registro Imprese della Camera di Commercio per:

  • l’adozione di soluzioni, prodotti e/o servizi innovativi focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano Nazionale Transizione 5.0
  • lo sviluppo ecosistemi dell’innovazione digitale e green rafforzando la capacità di collaborazione tra MPMI e tra esse e soggetti altamente qualificati nel campo dell’utilizzo delle tecnologie 4.0

I tempi sono molto stretti e per questo si invitano le imprese a mettersi in contatto rapidamente con i loro fornitori/esperti di fiducia.

 

TI AIUTA UNIONE ARTIGIANI!

  • Area bandi e finanza agevolata
  • coopartmilano@unioneartigiani.it
  • 02 8375941

 

QUI UN VIDEO TUTORIAL

 

DI CHE SI TRATTA 

  • Sono ammessi a contributo progetti che abbiano un valore minimo di 4.000 euro.
  • Il contributo massimo concedibile ad ogni impresa è pari al 50% delle spese ammissibili, con un tetto massimo di contributo pari ad euro 10.000.
  • I progetti devono essere realizzati entro il 28 febbraio 2025 con spese sostenute, quietanzate e rendicontate entro tale data.

 

LE SPESE AMMISSIBILI

Elenco 1:

  • robotica avanzata e collaborativa;
  • manifattura additiva e stampa 3D;
  • prototipazione rapida;
  • soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);
  • interfaccia uomo-macchina;
  • simulazione e sistemi cyber-fisici;
  • integrazione verticale e orizzontale;
  • Internet delle cose (IoT) e delle macchine;
  • Cloud, High Performance Computing – HPC, fog e quantum computing;
  • Soluzioni di cyber security e business continuity (es. CEI – cyber exposure index, vulnerability assessment, penetration testing etc);
  • big data e analisi dei dati;
  • soluzioni di filiera per l’ottimizzazione della supply chain e della value chain;
  • soluzioni per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività aziendali
  • progettazione ed utilizzo di tecnologie di tracciamento (RFID, barcode, CRM, ERP, ecc);
  • intelligenza artificiale;
  • blockchain.

 

Elenco 2:

  • sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;
  • sistemi fintech;
  • sistemi EDI, electronic data interchange;
  • geolocalizzazione;
  • tecnologie per l’in-store customer experience;
  • system integration applicata all’automazione dei processi;
  • tecnologie della Next Production Revolution (NPR);
  • programmi di digital marketing;
  • connettività a Banda Ultralarga;
  • sistemi di e-commerce;
  • soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita.

 

Sono ammissibili anche le Consulenze erogate direttamente da uno più fornitori di servizi indicati nel bando (Pag.9).

 

I TEMPI PER LA PARTECIPAZIONE AL BANDO 

Le domande di contributo possono essere presentate esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, tramite la piattaforma indicata sul sito di Unioncamere Lombardia, a partire dalle ore 10.00 del 22 maggio 2024 e fino alle ore 12.00 del 15 luglio 2024 (salvo esaurimento anticipato delle risorse).

ATTENZIONE!

Il contributo è concesso con procedura a sportello valutativo secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda.


Unione Artigiani della Provincia di Milano
Sede legale: Via Doberdò 16 – 20126, Milano (MI)
Codice fiscale 02066950151